sabato 15 marzo 2008

adelante adelante, c'è un uomo al volante

All'ora delle galline, visto che stasera il pollaio chiude presto causa alzataccia prossima ventura [non Simona], eccomi qui a scrivere le mie solite tre cazzate.
  1. domani l'uomo al volante sarà OA, speriamo non arrivi in anticipo se no sarà la fine di un ammore
  2. è un quarto d'ora che cerco di reinstallare un portatile, e la scritta "Premere un tasto per avviare da CD-ROM..." so io dove la infilerei
  3. per lo spam pubblicitario del 5 per 1000 mi sono arrivate tantissime mail da gente che non sentivo da tanto. Un mio ex-collega ha avuto un bimbo. (Nino cammina che sembra un uomo, con le scarpette di gomma dura, dodici anni e il cuore pieno di paura... ops) E io mi ricordo quando, solo qualche anno fa, cinguattammo assieme (id est: praticamente in una strada centralissima mi ficcò - letteralmente - la lingua in bocca e in 7 nani-secondi mi trovai le sue mani avvinghiate alle mie tette, un portento! Ma diavolo, la vita corre. Talvolta un po' troppo in fretta
  4. (lui ti offre la sua ultima carta, il suo ultimo prezioso tentativo di stupire, "È quattro giorni che ti amo, ti prego non andare via..." ri-ops) Ho appena fatto volare per terra l'alimentatore del pc che stavo reinstallando, per risposta il pc ha spento la lucetta dell'alimentazione, oh, se mi dice male...
  5. prima è sceso il vicino di casa per riprendersi il caffé decaffeinato che gli avevo ciulato. Ci siamo messi a parlare di valori catastali. È passato (lo giuro sulle belve!) da 60.000 lire a 600.000 euri per il garage. Mi stavo veramente spazientendo. Tirava numeri a caso. Il fatto che occupi come volontario il suo tempo (la ragazza dietro al banco mescolava birra chiara e seven-up... ri-ri-ops) in un CAF non mi rasserena affatto.
  6. quando chiama mia sorella sul telefono fisso, sono bastardamente felice di non doverle parlare quando la chiamata mi sfugge: tanto fa mille domande e non ascolta una sola risposta
  7. 'sto cazzo di trendy dwarfy ipod mi sta rallentando di brutto l'attività cerebrale, che già di suo è un po' pigra di natura
  8. ho sentito per telefono un conoscente, figlio di una mia collega, che mi ha attaccato 40' di bottone. Beh, aveva le sue ragioni. Solo che io mi stavo apprestando per andare a fumare una sigaretta, e per 40' ho visto sigarette volteggiare e ridere intorno a me
  9. alle 21.59 ho deciso che questo è l'ultimo punto. Agh! Le sei! Ma porcaputtana, mi faccio sempre prendere dall'entusiasmo per poi pentirmi per giorni e giorni e ancora giorni. Sciocca. Adesso mi cospargo di sale.

6 commenti:

Callista ha detto...

Almeno la levataccia è valsa a qualcosa?
Baci baci

Pappina ha detto...

firulì, firulà...

PuroNanoVergine ha detto...

firulì, firulà ... hai quagliato con OA ?

steff ha detto...

sfortunata al gioco fortunata in OA?

Pappina ha detto...

@PNV: MADDECHE! ho pure perso connignominia...

@steff: forse dovrei cominciare col gioco. sniffffffff.

steff ha detto...

o lasciar perdere chi non ti caga :P