giovedì 9 ottobre 2008

non capisco tante cose, ma questa in particolare

La farò breve perché è tardissimo.
Allora.
Ottobre è un mese incubo per molte ragioni, per me in particolare i primi 15 giorni sono drammatici poiché compiono gli anni 30 persone (più o meno) a cui tengo.
Oggi, tipo, compivano gli anni tre amici a cui tengo.

Uno non mi ha cagato di pezza.
Io ci sono rimasta male.
G-R-A-Z-I-E. 
Sei lettere, tra gli 0 e i 15 centesimi, ed ero felice.
No.

Adesso io questo qui, evidentemente simpatico come una pigna nel culo, domani lo vedo.
Ha solo da provare a fare l'amicone, come sempre fa, lo siluro con un'occhiata.
Rimarrà un cumulo di ceneri e le palle degli occhi, ché quelle mica ce la faccio a incenerirle.

Però Ciccio.
Ciccio ti voglio un bene.
E spero che il 30° anno sia una meraviglia di colori, suoni, immagini, di persone che ti amano, di decisioni importanti e belle, di un lavoro che ti gratifichi. 
Buon 29° compleanno, mio adorato Ciccio che grazie al cielo mai leggerai queste quattro righe e, soprattutto, tutto il resto.

[perché il cellulare insiste nel darti 32 anni? no, dai, non fare scherzi. tu sei del '78. zitto, ho detto! '78 e stop, perché mi rifiuto di pensare che mi sia talmente rincitrullita]

3 commenti:

gio_stregacciabuona ha detto...

Anche per me ottobre è un mese catastrofico... 17 compleanni tra cui anche il mio... Che tragedia! Poi fammi sapere che scusa usa il tipo che non ti ha ringraziato degli auguri... Notte notte dalla stregaccia insonne!

Shenkerla ha detto...

ma guarda, anche quella super simpaticona della ragazza di mio fratello fa così. Secondo me dovrebbe uscire un galateo degli sms

Pappina ha detto...

@gio_sb: la catastrofe dei compleanni altrui la capisco, ma il tuo?! fai una grande festa con le persone a cui vuoi bene, e passerà liscio come l'olio! (compagna di insonnia, i miei saluti. io mi imbottisco di telefilm durante l'insonnia, ché se mi attacco a internet è finita...)

@shenk: secondo me dovremmo insegnare a 'sti cialtroni la buona educazione. iniziamo a riempirli con un sacco di calci nel culo, vedrai che faranno loro un gran, gran bene.