giovedì 22 maggio 2008

in un angolo e con le orecchie da somaro

Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.
Oggi ho fatto una cosa brutta.

Talmente brutta che non la racconterò neppure qui.
Perché mi vergogno di me stessa.
E mentre stavo per farla, pensavo che o sarei stata da cani, o mi sarei scaricata da un peso.
La prima.

Forse la racconterò, perché sia chiaro, non ho ucciso né ferito né offeso nessuno, però è una cosa tremendamente brutta, e dunque, prima di raccontarla, dovrò mettere un po' a tacere la vergogna che stasera (e chissà per quanto tempo ancora) urla in me.

Maledetta sindrome pre-mestruale, è tutta colpa sua.
Forse?!

9 commenti:

Zino ha detto...

...e mentre stavo per farla...
Questo presume che non sia stato impeto incontrollato, avendo avuto modo di pensarci anche se per una sola frazione di secondo.
La domanda quindi è:
Perchè hai proseguito?
Forse la risposta, l'accettazione della risposta sarà di confonforto alla tua vergogna.

Lillo ha detto...

Il problema qui, come dice il sagace Zino, è la premeditazione.

Buona fortuna, io esco sempre malconcio dai confronti con la mia coscienza.

Have a nice week end,
-L.

Pappina ha detto...

@zino: una sola frazione di secondo? ci ho pensato una mattina intera. premeditazione con l'aggravante di omissione delle prove. sono andata avanti perché ogni volta che mi viene un'idea brillante ma balorda, va a finire che la metto in atto. PERO'. potevo passare alla fase 2. non l'ho fatto. la fase 1 non ha avuto effetti negativi su nessuno, a parte me, s'intende.

@lillo: infatti ho insonnia a manettissima e occhiaie blu. you too, laillo.

Anonimo ha detto...

dai almeno non sei passata alla fase 2, però la prossima volta pensaci meglio se poi devi stare così male.
anna

Uarcho ha detto...

La coscienza è una brutta cosa. Io arrivo ad invidiare chi riesce a non farsi tanti problemi. Ma in fondo non avessimo la nostra coscienza a farci da compagna non saremmo neppure noi.

Pappina ha detto...

@anna: me lo dico ogni volta che capita. poi mi attraversa la mente un'idea diabolica che può darmi o sollievo o senso di colpa a manetta, e nel dubbio la seguo. nho idee diaboliche ma talvolta sono una povera cretina. tutto qua.

@uarcho: idem. per entrambe le ultime due osservazioni. sto cercando di redimermi dicendomi spesso che la coscienza mi ha portato alla colpa, e la colpa avvertita mi ha portato a fermarmi lì. un po' di sollievo così ce l'ho.

steff ha detto...

ti prego dimmela!!!

Pappina ha detto...

@steff: ficcanaso! magari confesserò. quando ne farò una peggio...

steff ha detto...

sigh non dormirò più