martedì 20 maggio 2008

fastidio

E va bene, so anche io che ogni femmina deve beccarsi la propria percentuale di spasimanti fastidiosi.
Ma io credo che la mia sia molto più alta della media perché o attiro gente fastidiosa o [notare la mia autocritica che è un momento più unico che raro, dettato dal fatto che giust'appunto in questo periodo mi auto-annoio] la mia tolleranza al fastidio è sensibilmente ridotta rispetto a quella di una femmina normale.
Probabilmente entrambe.
Sicuramente entrambe.

["cercavo in teeeee-eee-eee-eee la tenerezza che non hooooo...": sì, ok, ci siamo capiti, è martedì sera da X Factor, ma 'sta Giusy è fantastica]

Insomma oggi stavo quasi per incazzarmi. Con un povero cristiano che proprio non se lo merita.
Minchia, che brutto carattere che tengo.
Ma come fanno a sbandarsi per me?!
[espressione di incredulità]

Ho deciso: domani riprendo la ricerca per un futuro ex-moroso, ché quello attuale mi fa pure girare il cazzo. Mi sta rimbalzando per la gita fuori porta, e me la può vendere come vuole, ma io lo so che il pirlotto si sta facendo condizionare dalla femmina di turno. Che nervi.
[Minchia, che brutto etc.etc.]

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Se la femmina di turno ti conosce appena un po' non puoi biasimarla se evita di farvi stare insieme da soli tutto il giorno...

PuroNanoVergine ha detto...

Non ti sarai mica arrabbiata col tuo ciccio collega ?

Pappina ha detto...

@anonimo: infatti non mi conosce, per cui la biasimo eccome! In realtà non biasimo lei, ma lui. Non mi piace che una persona si faccia condizionare da un'altra. Amo la libertà. E questo non significa che abbia mandato giù grossi rospi anche io, ma preferisco i rospi che pezzi di ali tarpate (ho una vena molto poetica tonight)

@pnv: non è il mio ciccio collega, lui mi ama in silenzio perché essendo più grande di una buona decina d'anni sa di non avere chance. Ma di un'altra persona, a cui purtroppo voglio pure molto bene. Ma cazzo, mi assilla e io agli assillamenti dico no, proprio no, se no smetto pure di volerti bene. (e non mi sono arrabbiata, sono solo stata maledettamente secca, tipo le piante di mia madre a ottobre)